25 GENNAIO 2020 – ORE 21:00


Cartelle rigonfie di documenti, album di fotografie, libri, plichi e buste di ogni genere,cuscini, tappeti, bauli rovistati perché tutti cercano, frugano disperatamente per ritrovare quello che sembra si sia volatilizzato: un biglietto della lotteria!!Uno zio un po’ matto che dall’aldilà ha tanta voglia di scherzare e un biglietto della lotteria hanno messo in crescente agitazione nipoti, pronipoti, parentado e affini. Adess stemm a vedè se succed!!! …ma “Che gibilee per… quatter ghej!”


Compagnia teatrale I CATANAJ di Senago
commedia napoletana in 2 atti L. Di Maio Traduzione In Milanese Di Roberto Marelli E Marzio Omati
regia di Giorgio Mazzoni